FOLCLORE

Home Page

Contatti

Albergo

Giri Turistici

I Negozi

Ristoranti

 

Il folclore turco , grazie alle sue antiche tradizioni, la sua cultura ed i suoi sfavillanti colori, uno dei pi ricchi al mondo.
Il nome "turco" significa nomade.

Per il formarsi del folclore un fattore importante l'ambiente in cui ci si trova. Il clima, il paesaggio; che siano montagne, pianure, vallate, rive di mare, influiscono sull'essere umano, sul suo carattere.
Questi segni caratteristici si possono riconoscere nelle canzoni popolari, dove la natura ha un ruolo importante; si racconta di verdi pianure, animali, fiori, specialamente rose. Altre canzoni descrivono la bellezza delle montagne, ma anche la loro ostilit, nel caso che sbarrano il passaggio all'amato...

Il colore e la ricchezza dei disegni si trovano anche nei tappeti, vestiti e nei diversi lavori a mano.

 

Danze popolari

In queste danze si rispettano morale, tradizioni, dintorni e vita sociale di un popolo. Quando avviene un cambiamento in uno di questi fattori, cambia anche la danza; oppure viene tenuta come tradizione, ma il senso v perso.
Nei paesi vi sono sempre occasioni per danzare. I motivi possono essere: nascita, sposalizio, l'arrivo di un amico, il principio e la fine del raccolto ecc...
Non esistono danze di coppia. Si differenziano danze che sono riservate per soli uomini e danze tipiche femminili; certe danze vengono anche danzate insieme, un fazzoletto colorato forma il collegamento tra i due sessi.

In Anatolia ci sono danze con lo ZEYBEK, una specie di bastone, in cui ogni colpo sul terreno significa la morte del nemico; fu allenamento ed allo stesso tempo azione simbolica.
Una danza a Elazig nell'Anatolia dell'ost, mostra l'unione degli sposi, in cui i danzatori portano candele nella mano; la credenza nell'antica religione del Dio del fuoco. Impersona il focolare ed il domicilio, cio l'essere residenti in un luogo.
Nell'Anatolia centrale vi sono danze che hanno un'origine mistica, in cui danzando vengono eseguiti movimenti di preghiera, che lasciano trapelare l'influsso della nuova religione, l'Islam.

Trabzon

Costumi popolari

I nomadi abitarono in tende (Yurt). In principio ebbe il loro copricapo una forma simile. L'influsso dell'Islam fece s che il copricapo divenne un semplice turbante che col passare del tempo il suo volume aument, secondo lo stato sociale dell'individuo.
I nomadi dell'altopiano, lo cambiarono con un berretto fatto di pelliccia, e gli stivali sostituirono le scarpe con i lacci; il modo di vestire fu adattato al clima ed al lavoro da svolgere.
Per molto tempo l'UCETEK (tre gonne), fu il vestito della donna turca. Si comporta di una gonna a tre spacchi, portata sopra pantaloni larghi detti SALVAR. Le parti della gonna sono rivoltati sulla cintura e fungono da tasche.

Nel 1700 a palazzo, fu di moda il vestito ricamato d'oro, detto BINDALLI, (il vestito dai mille rami).
Le ragazze dei paesi portarono semplici versioni a feste matrimoniali o simili occasioni.

Un relitto dei tempi passati, la calza turca; una scienza in s capirne il suo significato, Con i suoi colori ed i suoi disegni, si possono aver informazioni su chi le porta; stato d'animo, stato civile, rango, famiglia ecc....Si possono trasmettere auguri e malauguri.
Anche i fazzoletti di testa colorati, nella maggior parte delle volte con ornamenti floreali fatti ad uncinetto, parlano al conoscitore.
Vestiti e gioielli in Turchia hanno una forte carica simbolica.

 Silifke

Musica e strumenti musicali

In Turchia la musica popolare molto diffusa ed amata.
La parola cantata non fu solo informazione, ma fu anche conversazione. Per questo motivo in Oriente c' una grande tradizione nel raccontare fiabe e storie.

Le canzoni dei nomadi, furono accompagnate da strumenti musicali maneggevoli e leggeri da trasportare.
C' la ZURNA, una specie di piffero ed il DAVUL, una specie di tamburo, che sono gli strumenti pi usati.
Degli strumenti a corda c'e lo SAZ, una specie di chitarra, il KEMENCE, una specie di violino.
I KASIK, dei cucchiai di legno, che vengono suonati come le castagnette, ecc...

La musica pot essere anche una forma di potere, coscome i MEHTER, la cappella musicale del Sultano.

Con le conquiste degli ottomani, la musica turca, i ritmi, gli strumenti musicali, divennero conosciuti in Europa. Lo scambio di cultura port in Turchia il violino, il clarinetto e l'armonica a bocca.

Tratto dal testo di Bicer Sahin Tfem
Centro di cultura e danza turca
Zurigo, Svizzera

 http://www.mysunrise.ch/users/esmeray/folclore.htm

Istanbullife.ORG Collegamenti Suggeriti;

Alberghi a Istanbul, Turchia  : Albergi di lusso, hotel a 5 stelle, hotel a 4 stelle, hotel a 3 stelle, hotel a 2 stelle, guest houses a Istanbul, hotel sull' isola della principessa, appartamenti a Istanbul. Alberghi a Adana, Ankara, Antalya, Kusadasi, Bodrum, Bursa, Cappadocia, Pamukkale, Fethiye, Marmaris,
Tour a Istanbul : Pacchetti vacanza a Istanbul, il giro di Istanbul, i dervisci rotanti, 6 giorni in giro per l'Egeo, giro in Cappadocia, tour di un giorno in Cappadoca, i pesci-medici di Sivas Kangal,
Viaggio Blu il Goulets Tour a Turchia : Oludeniz , Fethiye , Belcekiz , blu del Mediterraneo , Marmaris , Ekincik , Kalkan , Kekova , Bodrum , Antalya , etc....
Affitta un'automobile in Turchia : Rent a car in Fethiye,Marmaris,Izmir,Adana,Bodrum,Kusadasi,Istanbul,Konya,Side,Antalya,
Affitta un appartamento  a Istanbul: Affitta un appartamento a Besiktas, a Sultanahmet, a Yesilkoy, a Taksim, a Cihangir, a Etiler, a Bebek, a Arnavutky, etc...
Centro di arte turca e ottomana : Shopping on-line, Les Arts Turcs, galleria d'arte, musica in Turchia, piastrelle di ceramica turche, decorazione per la casa.

 

Home Page

Contatti

Albergo

Giri Turistici

I Negozi

Ristoranti

Istanbul Life.Org : Ishak Pasa Caddesi No: 6 Sultanahmet / ISTANBUL - TURKEY
Tel :
+ 90 (212) 638 12 15Fax : + 90 (212) 638 76 06 - 638 12 15 E-mail : info@istanbullife.org
Copyright 2000 Istanbul Life ORG. All rights reserved. Design by SENGULER TOURISM